Cerca nel web con Google e Zerboni.com

Considerazioni generali sul benessere e la cura del corpo

Depilazione Peli Superflui

La superficie cutanea, sia nell'uomo che nella donna, è ricoperta di peli. Quasi tutta la superficie del corpo è coperta da bulbi piliferi.

Ormai i peli non servono più per proteggersi dal freddo, e possono rappresentare un problema serio, molto sentito, soprattutto dalle donne, specie in particolari zone del corpo visibili, come sopra le labbra.

E' vero che la maggior parte dei peli che ricoprono il corpo é chiara e sottile, e quindi invisibile, ma purtroppo molti altri peli sono sin troppo visibili.

depilazione

L'ipertricosi, i peli superflui in eccesso, sono infatti un inestetismo comune nelle donne. Causata da fattori costituzionali, disfunzioni ormonali o assunzione di farmaci, l'ipertricosi è comunque oggi facilmente risolvibile.

peli superflui

Nella donna c'è generalmente una sottile peluria, che può infittirsi e formare peli veri e propri ed inestetismo. La rimozione di questo inestetismo deve tener presente il ciclo vitale del pelo, che ha tre fasi:

  1. Anagen (fase di crescita)
  2. Catagen (fase di maturità)
  3. Telogen (fase di riposo con successiva caduta)

Nella fase di Anagen si forma una nuova matrice del pelo: dopo aver preso contatto con la papilla sottostante, essa si riporta nel derma ed il nuovo pelo, sviluppandosi, allontana il pelo vecchio.

Durante la fase di Catagen il pelo cresce lungo il canale follicolare.

Nella fase Telogen il pelo emigra verso la superficie.

Le tre fasi di sviluppo del pelo non sono sincrone, per cui sono presenti contemporaneamente peli nelle varie fasi. Per questa ragione nessun trattamento elimina definitivamente tutti i peli superflui in una solo seduta, ma ogni seduta ne riduce il numero, indebolendo progressivamente i peli stessi. Per ottenere buoni risultati occorrono quindi diverse sedute.

trattamento

Ma quali sono i metodi più efficaci per eliminare i peli superflui? La cosmesi interviene in questo con due metodi fondamentali:

  • Depilazione: taglio del pelo a livello della cute lasciando integro il bulbo;
  • Epilazione: con un trattamento più radicale si può strappare e distruggere l'intero stelo pilifero, non tralasciando neanche il bulbo.

Il mondo della depilazione si divide in queste due grandi categorie: la depilazione provvisoria e quella definitiva, che promette di liberare per sempre le donne dai peli superflui.

I termini depilazione ed epilazione non sono infatti sinonimi; La depilazione consiste nella rimozione del pelo a partire dal punto di emersione a livello della cute, l'epilazione consiste nella rimozione del pelo compreso il bulbo. Ovviamento i risultati migliori si ottengono con l'epilazione e non con la depilazione.

Panoramica sulle metodologie più diffuse di trattamento dei peli superflui, e dei rispettivi pro e contro:

Depilazione Provvisoria

  • Creme Depilatorie - Schiume Depilatorie
creme e schiume depilatorie

Forse il metodo più diffuso tra le donne, si basa su prodotti chimici come paste, schiume, creme ad azione emolliente, stick a ph alcalino o liquidi gelatinosi, che eliminano i peli superflui in pochi minuti.

Si differenziano per la zona da trattare. Rimuove i peli grossi ed è indicato per la depilazione di gambe, viso, inguine.

Il vantaggio principale è una ricrescita più lenta rispetto alla rasatura e l’essere assolutamente indolore.

Questo metodo ha il grande vantaggio di essere facile e veloce, oltre ad essere indolore e poco costoso. Ma sono sconsigliate alle persone con la pelle delicata.

Al contrario della ceretta, le creme depilatorie, non tolgono lo strato di abbronzatura dell'epidermide.

Durano dai sei ai dieci giorni, e costano dai 6 Euro in su.

Possibili problemi e rimedi:

Possono lasciare cattivi odori; con l'uso prolungato possono dar luogo ad irritazioni chimiche molto forti, o a fastidiose allergie. E’ necessario evitare i tempi di esposizione lunghi che causano irritazione della pelle a causa di forti agenti chimici presenti. Si possono verificare eritema, prurito e bruciore dovuti all’aggressione delle cheratine dello strato corneo. Frequente è la comparsa di follicoliti. Generalmente sono consigliate creme specifiche contenenti cortisonici, ma nei casi più gravi si consiglia di consultare un dermatologo.

  • Taglio con Rasoio - Depilazione con Lama
depilazione rasoio

Ogni donna l’ha usato almeno una volta perché è veloce e pratico. Rimuove tutti i peli e può essere effettuato con un rasoio elettrico o lametta. I nuovi rasoi a doppia lama permetto una rasatura più profonda.

E’ un metodo di depilazione preferito dagli uomini per la barba e dalle donne per gambe ed ascelle.

Durata: il pelo ricresce molto in fretta: da 2 a 4 giorni.

Esistono sia rasoi manuali che elettrici:

Rasoi manuali

Ne esistono nuovi modelli, più femminili, con testa semovibile che segue più facilmente le curve. Meglio utilizzare schiume specifiche, create apposta per la pelle delicata delle donne, che permettono di evitare i piccoli tagli. Sono molto economici, circa 6 euro, ma ricordati che vanno cambiati regolarmente!

Rasoi elettrici

Danno gli stessi risultati di quelli manuali, ma sono più sicuri perché evitano tagli ed irritazioni. Esistono moltissimi modelli, quasi tutti dotati di diverse funzioni a seconda della zona del corpo da depilare. Costano molto più di quelli manuali: possono facilmente superare i 25 euro. Attenzione però a non confonderli con gli epilatori elettrici perché benché siano simili per forma e costi hanno un modo completamente diverso di trattare il pelo: il rasoio taglia il pelo in superficie, l’epilatore lo strappa dalla radice.

Possibili problemi e rimedi:

Attenzione a non esagerare con questo metodo: Nella depilazione con lama il pelo sezionato ricrescerà presto più robusto e, a lungo andare si ha l’inconveniente dell’irrobustimento dei peli folletto e quindi la trasformazione in peli terminali; se il pelo ricrescendo trova ostruito lo sbocco del canale pilare, può cambiare direzione e finire lateralmente nel derma o nell’epidermide dando vita al pelo incarnito.

Continuando ad usare solo il rasoio il pelo si ispessisce, cresce sia di numero che di volume e di spessore, e sempre più velocemente; i peli diventano ispidi e quindi sempre più difficili da trattare. Utilizzatelo solo in casi eccezionali, per le uscite all’ultimo momento; ed usatelo solo per le gambe e le ascelle, mai e poi mai per il viso.v L'uso può dar luogo a piccoli tagli, peli incarniti e infezioni; in generale dopo la depilazione è sempre bene spalmare creme idratanti e lenitive. Se i problemi sono più gravi, si può ricorrere a prodotti esfolianti e creme antibiotiche, consigliate da un bravo dermatologo.

  • Depilazione a Strappo
depilazione strappo

E’ la tecnica di rimozione con la pinzetta dei peli grossi, come ad esempio le sopracciglie. Si usa per depilare peli rari ed isolati in piccole superfici come mento e labbro superiore.

La depilazione con pinzetta deve essere eseguita nel senso della crescita del pelo che può essere rimosso alla radice.

Possibili problemi e rimedi:

Può causare peli incarniti.

  • Depilazione con Lamina Abrasiva

Consiste nello strofinare circolarmente una lamina abrasiva sulla zona da trattare. L’attrito consuma il pelo tagliandolo al livello della cute.

E' adatto per per gambe, guance e ascelle.

Possibili problemi e rimedi:

E' un sistema sconsigliato perché il pelo ricresce più ispessito.

  • Ceretta

Moltissime donne usano la ceretta per liberarsi dei peli superflui. Esistono due tipi di ceretta: ceretta a caldo e ceretta a freddo.

In entrambi i tipi di ceretta l’azione del calore sulla pelle provoca una dilatazione del follicolo pilifero che può quindi essere asportato facilmente. Un consiglio: meglio applicare dopo la depilazione una crema astringente specifica, ed evitare i prodotti contenenti alcool.

Chi ama il "fai da te" può utilizzare i pratici kit in vendita sia nella grande distribuzione che nelle profumerie. Col tempo questi prodotti sono migliorati, ma richiedono sempre abilità ed una certa pratica per ottenere buoni risultati.

Pregi: La zona trattata con la ceretta rimane depilata per un tempo abbastanza lungo, perchè viene asportato anche il bulbo del pelo. Inoltre la ricrescita del pelo si indebolisce col tempo, e con questa tecnica i peli incarniti sono abbastanza rari.

Difetti: Fra tutte le tecniche di depilazione è forse la tecnica più dolorosa. Inoltre la pelle rimane arrossata e ipersensibile per qualche ora.

Durate: La ceretta a freddo dura dai 10 ai 15 giorni; la ceretta a caldo dura circa 25 - 30 giorni.

Costi: dai 4 agli 8 Euro per le ascelle, dai 25 ai 45 Euro per una depilazione completa della gambe, dai 10 ai 25 Euro per le braccia, dai 4 agli 8 Euro per l'inguine.

Possibili problemi e rimedi:

È assolutamente sconsigliata a chi ha problemi di circolazione perché i frequenti strappi possono provocare la rottura di capillari. Inoltre l'uso può dar luogo a follicoli, arrossamenti o eczemi. Attenzione poi a cimentarvi da sole in questa tecnica depilatoria: se non viene fatta nel modo esatto, provoca solo molto dolore e scarsi risultati; meglio affidarsi alle mani sicuramente più esperte di un'estetista.

  • Ceretta a caldo
ceretta a caldo

La ceretta a caldo è un composto denso a base di resine, che si fa sciogliere a bagnomaria a di circa 40 gradi. Una volta fluida si spalma sulla zona da depilare in direzione del pelo. Dopo il raffreddamento la cera assume una consistenza gommosa e si strappa usando strisce apposite, in direzione opposta alla crescita del pelo.

Rimuove i peli grossi ed è quindi indicata per il volto e l’inguine. Si possono ottenere risultati eccellenti. Dopo la sua applicazione, la superficie cutanea risulta completamente liberata dai peli superflui, liscia e compatta.

Generalmente la ceretta a caldo è a base di cera d’api o colofonia che viene scaldata alla temperatura di liquefazione usando fornelli appositi, stesa sulla superficie cutanea, ed una volta solidificata si procede allo strappo del pelo che viene eliminato alla radice.

Durata: I peli ricrescono in media dopo circa 20 giorni.

Possibili problemi e rimedi:

E’ mediamente dolorosa, va evitata da chi ha problemi vascolari e richiede l'attenzione di evitare scottature per la cera troppo calda.

Dopo aver strappato la striscia di cera, la pelle risulta sempre un poco irritata, per cui viene applicata una crema o una lozione per calmare l'irritazione.

Prima del trattamento sarebbe bene frizionare la zona da depilare con soluzione idroalcolica ad azione antisettica.

  • Ceretta a freddo
ceretta a freddo

Rimuove sia i peli grossi che i peli sottili, ed è indicata per la depilazione di gambe e braccia. Le strisce sono già pronte, generalmente a base di sostanze a base di cera: sono semisolide e si riscaldano con le mani, la cui temperatura è sufficiente a portarle alla consistenza necessaria per applicarle sulla pelle.

Applicata la ceretta sulla zona da epilare, viene coperta con striscie di tessuto che aderiscono alla cera e vengono poi strappate portando con se i peli, che vengono eliminati alla radice. Anche in questo caso la striscia si strappa in direzione opposta rispetto alla direzione di crescita della peluria.

Durata: I peli ricrescono in media dopo 20-30 giorni.

Possibili problemi e rimedi:

E’ una tecnica dolorosa.

  • Epilatore Elettrico
epilatore elettrico

E' un apparecchio elettrico simile ad un rasoio ma dotato di una testina rotante che passata sulla pelle intrappola ed afferra i peli e li strappa completamente, invece di tagliarne solo la parte esterna come fanno i rasoi.

La testina rotante monta delle pinzette rotanti che agiscono come una pinzetta per sopracciglia, ed i peli vengono estirpati dalla radice, garantendo un risultato duraturo: il pelo rinasce dopo molti giorni e non dopo un paio, come quando viene eliminato con rasoi o creme depilatorie. Il pelo viene estirpato fino al bulbo, ma nel caso di peli più sottili e corti l’apparecchio non è efficace poiché i peli sfuggono all’aggancio e si spezzano.

Consigli: L'epilatore elettrico è doloroso più o meno come la ceretta, anche perchè per eliminare lo stesso numero di peli che si eliminano con una striscia di ceretta bisogna passare l’epilatore elettrico più volte. Meglio quindi utilizzare l’epilatore dopo un bel bagno caldo che ha la funzione di dilatare i pori e rilassare la pelle. Rimuove al meglio i peli grossi presenti su superfici piatte dove la cute è meno sensibile, sono quindi indicati per l’epilazione di zone come le gambe.

Ricordatevi sempre di idratare bene la pelle, dopo ogni epilazione, per evitare rossori. Per coccolare le vostre gambe e averle sempre lisce e perfette, potete utilizzare un guanto di crine quando fate la doccia, oppure dei prodotti per esfoliare le zone che depilate: eviterete così che vi ricrescano peli sottocutanei, e sfrutterete al massimo l'efficacia del vostro epilatore elettrico.

Vantaggi: E’ uno dei metodi più pratici, facili e veloci. Si può usare ovunque ci sia una presa elettrica, a differenza della ceretta e della crema, che necessitano di un po' di comodità e di più tempo.

E' più economico della ceretta e più efficace del rasoio; la depilazione dura almeno una settimana e indebolisce il pelo, così da non dover ritoccare peli sempre più duri e neri ogni due giorni.

Mentre la ceretta, per essere efficace, necessita che i peli abbiano raggiunto una certa lunghezza per poterli strappare bene, l’epilatore elettrico può essere utilizzato anche su peli di almeno 1mm.

Questa caratteristica lo rende preferibile alla ceretta in primavera o in estate; infatti, per poter indossare gonne e minigonne senza calze, o per mettersi in costume, la pelle deve essere perfettamente depilata e a volte non si può aspettare di andare dall’estetista.

Durata: circa 15-20 giorni.

Costo: dai 50 euro in su.

Possibili problemi e rimedi:

L'uso dell'epilatore elettrico può dar luogo a peli incarniti e piccole infezioni, che si possono curare con prodotti esfolianti e creme antibiotiche.

  • Sbiancamento

Questo metodo viene usato prevalentemente per sbiancare la peluria del viso con prodotti chimici, ma alla lunga puo' dare un effetto epilatorio per il danno provocato al pelo che tende a rompersi.
Possibili problemi e rimedi:
Con l'uso prolungato possono dar luogo ad irritazioni chimiche molto forti o a fastidiose allergie. Generalmente sono consigliate creme specifiche contenenti cortisonici ma nei casi più gravi si consiglia di consultare un dermatologo.

  • Depilazione con Filo Orientale

Fra le tecniche di cui più si sente parlare c'è sicuramente l'ultima arrivata in Italia: la depilazione con il filo orientale.

La depilazione con il filo orientale non ha nulla a che fare con la ceretta orientale; quest'ultima si esegue con un particolare composto di ingredienti naturali.

Il filo orientale ha il potere "magico" di estirpare il pelo dalla radice, e di portarlo col tempo ad indebolirsi tanto da non farlo più ricrescere.

Il risultato del trattamento e la durata dell'applicazione dipendono molto dalla robustezza del pelo e da come è stato trattato, ossia se in precedenza il pelo è stato estirpato correttamente oppure rafforzato dalle tecniche sbagliate.

Queste ultime, infatti, sono diffuse nella nostra cultura ed hanno il grave difetto di far ricrescere il pelo più forte e più velocemente di prima; chi le ha provate sa bene che poi servono anni per riportare i peli ad una naturalezza accettabile. Per eliminare e indebolire totalmente la radice di qualsiasi tipo di peluria, soprattutto nelle zone del viso o nei punti più delicati del corpo che sono state trattate con tecniche sbagliate, occorrono svariate sedute di depilazione con filo orientale: almeno due volte al mese per uno o due anni.

La depilazione con il filo orientale è una tecnica antichissima della tradizione orientale: le donne imparano ad usare per la depilazione un filo di cotone, semplice ma molto resistente.

Questo filo si pone fra le dita delle mani come una spirale, mentre una sua parte è legata al collo di chi depila per poter far leva ed estirpare i peli in qualsiasi parte del corpo si voglia operare.

Questa tecnica, apparentemente facile da vedere ma difficile e complicata da applicare. Occorrono molta pazienza, abilità manuale, e tanta pratica, prima di riuscire ad estirpare correttamente il pelo alla radice adattandosi alle varie tipologie di cliente. Tuttavia essa può aiutare persino chi soffre di irsutismo.

È molto importante l'utilizzo dopo l'applicazione di una buona fiala ritardante per aiutare l'indebolimento del bulbo pilifero.

Il filo orientale non ha nessun tipo di controindicazione perché rispetta l'estrazione del pelo in modo molto naturale e quindi non crea nessuna irritazione alla pelle e non provoca brufoli o altro, come può avvenire con altri metodi come ceretta o ago elettrico.

La tecnica del filo orientale piace anzi a tutte e dona un risultato eccellente e duraturo nel tempo. Come un semplice filo estragga in modo così efficace la radice del pelo è addirittura motivo di stupore.

Depilazione Definitiva

  • Depilazione con Ago Elettrico - Diatermocoagulazione - Elettrodepilazione - Elettrolisi
elettrodepilazione ediatermocoagulazione

La diatermocoagulazione o depilazione con ago era sino a poco tempo fa la tecnica di depilazione definitiva più utilizzata; l'ago viene introdotto nella cute e trasmette leggere scariche elettriche, bruciando il bulbo pilifero e permettendo la conseguente estrazione del pelo con la pinzetta.

Lo strumento consiste in un elettrodo sottoforma di ago collegato ad un generatore di corrente. La corrente elettrica, applicata al follicolo pilifero, si trasforma in energia termica e distrugge il pelo. Il trattamento lavora pelo per pelo, follicolo per follicolo: la corrente passa attraverso l'ago, e distrugge la capacità di ricrescita della radice, colpendo il bulbo.

I metodi utilizzati finora sono i seguenti:

  • l’Idrolisi consiste nell’applicazionw alla radice del pelo di una corrente continua. Questo tipo di corrente provoca sulla pelle una reazione chimica che sprigiona idrossido di sodio, composto che distrugge il follicolo pilifero.

    L’idrolisi ha un'azione molto efficace, ma lenta e dolorosa.

  • La Termolisi si basa sull’azione del calore che si sviluppa sull’elettrodo per la notevole concentrazione di corrente ad alta frequenza. E’ consigliabile che l’elettrodo,che in questo caso non è un ago, sia schermato per evitare la formazione di piccole bruciature o cicatrici.
  • Il Flash si basa sull’uso di un apparecchio a termolisi con un dispositivo che consente all’ago di emettere per frazioni di secondo una corrente ad alta intensità.
  • Il Blend usa la corrente continua dell’idrolisi e quella ad alta frequenza della termolisi. L’alta frequenza agisce prima in modo da preparare la pelle, e permettere alla corrente continua di diffondersi più facilmente bruciando tutto il follicolo pilifero.

L'elettrodepilazione è senz'altro una soluzione definitiva, ma è molto lenta perchè i peli sono trattati uno per uno, con tempi quindi di 2-3 secondi per pelo. Di solito occorrono mesi o addirittura anni di sedute regolari anche per zone molto piccole, come il labbro superiore.

Consigli: E' indicata per zone poco estese: labbra, inguine, seno, ventre. Per ottenere risultati soddisfacenti in certi casi occorre mettere in programma un periodo di trattamento piuttosto lungo che varia in dipendenza della vastità delle zone da trattare.

Costo: Da 50 euro in su per seduta.

Possibili problemi e rimedi:

Può essere un po' dolorosa, tanto che si può effettuare una leggerissima anestesia.br /> I problemi sono legati spesso all'attrezzatura non buona di chi effettua il trattamento ed alla scarsa manualità di personale non specializzato,che possono lasciare lievi esiti cicatriziali, con piccole cicatrici depresse 'a scodella' difficilmente eliminabili, quindi èconsigliabile rivolgersi ad operatori esperti e qualificati.

Un cattivo uso dell’ago e un’intensità della scarica elettrica troppo forte può dar luogo a piccole macchie o cicatrici. Dopo il trattamento sarebbe bene disinfettare l’area ed applicare una crema antibiotica. Altri rischi possibili sono infezioni, leggere scosse elettriche ed arrossamenti puntiformi.

  • Elettrodepilazione con Sonda
elettrodepilazione con sonda

E' un trattamento svolto con un’apparecchiatura elettronica dotata di una sonda che agisce alla radice del pelo in assoluta assenza di dolore. Sfrutta l'azione contemporanea di più fattori, fra cui il calore dovuto alla radiofrequenza, e l'uso di estratti vegetali e oli essenziali sulla superficie da trattare, che facilitano la penetrazione della corrente agendo da conduttori elettrici.

Dopo l'azione della sonda, il bulbo vitale dei peli si è atrofizzato, ed essi vengono estirpati con la ceretta.

Dopo alcune applicazioni, il pelo si assottiglia fino a scomparire definitivamente. Il tempo necessario per conseguire questo risultato varia da persona a persona, a seconda della zona che si vuole depilare. C’è bisogno di molte più sedute rispetto all'elettroepilazione.

Possibili problemi e rimedi:

Se lo strappo con la ceretta non è eseguito bene, il pelo che ricresce può incarnirsi.

  • Depilazione Laser - Laserepilazione
laser depilazione

I laser hanno segnato una importante svolta nel trattamento degli inestetismi della pelle. La tecnologia laser attualmente è il sistema più efficace per un risultato definitivo, e per risolvere una volta per tutte ll problema dei peli superflui con alcune sedute. Usata ormai in molti settori della medicina, la tecnologia del laser viene oggi impiegata anche per la depilazione. In cosa consiste la depilazione con il laser?

Consiste in un fascio di luce, prodotto con diversi tipi di laser (Q-Switched Nd, Alessandrite, Ruby, Neodimio-Yag, Dye), che ha come bersaglio la melanina che dà la colorazione scura al pelo; il fascio di luce laser penetra nella cute e si trasforma in energia termica che elimina completamente la radice del pelo, colpendo il pigmento del follicolo pilifero e inducendo una graduale atrofia dello stesso.

Essendo la melanina presente anche nel derma in misure diverse, si hanno risultati variabili da individuo ad individuo: si ottengono ottimi risultati su pelli molto chiare con peli scuri.

Indicazioni: La laserepilazione è indicata prevalentemente per peli scuri (ricchi di melanina); è adatta in qualunque parte del corpo, sia vasta che ristretta, tranne le sopracciglia per evitare pericoli di contatto del laser con gli occhi. Va ricordato inoltre che i trattamenti di epilazione laser sono di utilizzo esclusivamente medico.

Costi: Il trattamento è abbastanza costoso, ma con questo trattamento i risultati sono garantiti nel 99% dei casi e la ricrescita è pressoché nulla. Occorrono diverse sedute a seconda dell'area da trattare: il primo anno in genere 3-4, il secondo 2-3 ed il terzo 1. Ogni seduta dura circa mezz'ora e costa dai 260 ai 360 Euro, cifre queste indicative perché variano secondo la parte ed il tipo di peluria; il consiglio è rivolgervi a personale qualificato e chiedere sempre prima un preventivo e garanzie sui risultati.

Possibili problemi e rimedi:

Poiché la depilazione con il laser agisce emettendo alte potenze per tempi infinitesimali, ha il vantaggio di essere molto efficace per la depilazione senza presentare particolari controindicazioni, a parte quella di non esporsi al sole per almeno una settimana. In caso di arrossamenti è consigliabile una crema cortisonica. Nei casi più gravi si consiglia di consultare un dermatologo.

depilazione laser
  • Depilazione con Onde Elettromagnetiche
depilazione onde elettromagnetiche

Questa recente tecnica definitiva impiega apparecchiature, come ad esempio Epilderm, che emettono alcune onde elettromagnetiche di frequenza diversificata, le quali favoriscono la progressiva scomparsa del pelo superfluo.

E' una tecnica di epilazione praticata nei centri estetici: nella prima fase l'estetista applica particolari prodotti-gel sulle zone da trattare, epoi vi passa sopra una sonda flessibile, emanante diverse radiofrequenze che atrofizzano il pelo.

La seconda fase consiste invece nell'applicare la classica ceretta, che sarà indolore e molto più efficace.

Sottoponendosi costantemente a questo trattamento si può ottenere un risultato che va dal 50% alla completa scomparsa dei peli supeflui. Durata: Il numero di sedute varia a seconda della parte da trattare.

Costo: Una seduta va dai 15 minuti ad 1 ora, ed il costo indicativo è sugli 1,5 Euro al minuto.

  • Fotoepilazione - Fotoepilazione con IPL - Depilazione con la Luce Pulsata
fotodepilazione
La fotoepilazione IPL deriva dall'esperienza del laser, ed è diventato il metodo più efficace ed utilizzato nella fotoepilazione, basato sul riscaldamento selettivo del follicolo pilifero mediante applicazione di energia luminosa.

Un computer controlla l'emissione di una luce di frequenza predefinita che, penetrando sino a 3-4 mm di profondità raggiunge i bulbi piliferi.

La melanina presente nel pelo assorbe l'energia, ed il calore denatura la struttura del bulbo. Quest'effetto è molto selettivo: coinvolge solo i tessuti pigmentati, colorati, mentre la cute ne resta indenne; per gli eventuali nei è prevista la protezione con matita dermografica bianca.

I peli sottoposti al trattamento si riducono progressivamente di numero e di dimensione e nell'arco di 4-5 sedute, si assiste alla loro completa scomparsa in modo permanente. Si possono trattare tutte le zone del corpo, ed i risultati sono tanto più veloci quanto maggiore è il contrasto tra pelle chiara e pelo scuro.
La Luce pulsata IPL è quindi una soluzione delicata e duratura per l'eliminazione dei peli superflui su viso, schiena, gambe, inguine, ascelle ed altre zone del corpo, nonchè adatto a zone estese.

Prima del trattamento viene effettuato un check-up della pelle e del pelo per valutare i risultati ottenibili, ed un'analisi per determinare se i peli da rimuovere siano un inestetismo, un'ipertricosi, o non dovuti invece a patologie di tipo ormonale, per assicurare al paziente una soluzione definitiva.

Poi si determinerà il protocollo applicativo più adatto, secondo l'estensione dell'area da trattare e la densità dei peli.

Costi: L'apparecchio di fotoepilazione IPL, molto più grande rispetto al laser, permette di trattare velocemente ampie superfici cutanee. La conseguente riduzione di tempi ha permesso di ridurre notevolmente i costi dell'epilazione.

La fotoepilazione potrebbe diffondersi in breve tempo grazie al rapporto fra risultati, costi ed assenza di effetti collaterali.

Possibili problemi e rimedi:

Con un'adeguata attrezzatura ed una preparazione professionale specifica, gli effetti collaterali sono della depilazione a luce pulsata pressoché nulli, ed il metodo è molto ben tollerato: anche con alte potenze si può avvertire solo una sensazione di "leggero colpo di elastico" sulla pelle.

depilazione a luce pulsata

Dubbi e risposte sulla depilazione - Che fare se...?

depilazione domande e risposte

Peli superflui intorno ai capezzoli? All'inizio, Tagliati con la forbice all'inizio, ed ora diventati una cosa tremenda? Come eliminarli?

La soluzione migliore è di rivolgerti all'estetista, che troverà la soluzione su misura.

Peli incarniti? Ci si inizia a depilare con la cera a freddo, magari nella zona inguinale, e poco dopo nascono brufoletti col pelo intrappolato sotto; oltre che antiestetico è anche fastidioso.

Per impedire gli effetti collaterali della cera, come follicoliti, incarnimento dei peli ed irritazione, applica una crema emolliente senza profumazione, oppure un gel decongestionante a base di acido asiatico ed aloe.

Per viso ed inguine:

Prima della depilazione applicare un disinfettante alcoolico per disinfettare e rinfrescare la zona, e stimolare l'erezione pilifera. Dopo la depilazione, disinfettare con una crema a base di acido glicolico, o una crema antibiotica alternata ad una calmante, come gel di calendula.

Peli sulle dita dei piedi?

Come posso toglierli?

I peli sulle dita dei piedi si possono eliminare facilmente con tecniche di depilazione normali.

Non è un punto particolarmente delicato e si può scegliere il metodo preferito. Si può consigliare un pò di cera ed uno strappetto veloce.

Peluria sulla schiena? L'estetista ti convince a togliere la peluria bionda dietro la schiena, magari perchè è lunga. Accetti dietro assicurazione che ricresceranno di nuovo biondi, e poi altre estetiste dicono che non doveva toccarla perché adesso ricrescerà nera. E intanto si sono formati dei brufoletti duri.

Purtroppo non esistono regole generali su come avverrà la ricrescita dei peli: quantità e struttura dei peli dipendono da caratteristiche strettamente personali, come gli ormoni.
Se per depilarti usi rasoi o creme depilatorie sono più alte le probabilità che il pelo ricresca più robusto, e quindi di un colore più scuro. Se invece usi ceretta o laser questa probabilità è notevolmente ridotta, e potrebbe quindi rivelarsi vantaggioso.

Pratichi la depilazione Laser al viso periodicamente, magari hai dei nei, e ti domandi se ci siano controindicazioni?

Se i dosaggi ormonali sono a posto, non vi sono controindicazioni conosciute. Se proprio non sei sicura affidandoti ad un metodo di depilazione poco naturale, alternalo alla ceretta. Consiglio: non ossessionarti coi pelucchi sottili, l'importante è eliminare i più evidenti, e schiarire eventualmente gli altri.

La depilazione laser è davvero efficace e definitiva? Ha effetti collaterali o controindicazioni? In quanto tempo si ottiene un risultato duraturo? Quali sono i tipi di laser più moderni ed affidabili? Come evitare ciarlatani che speculano sulla nostra pelle?

La depilazione laser è un metodo sicuramente efficace per l'eliminazione dei peli superflui, tuttavia non si può parlare di depilazione definitiva; è più corretto parlare di depilazione duratura.

Quanto alle controindicazioni, questo metodo non è adatto a pelli troppo chiare o troppo scure, ed esiste il rischio di cicatrici. Per non correre pericoli, la depilazione va seguita da un medico specialista, non da un suo assistente, e prima va analizzato il tuo fototipo.

depilazione ideale

Qual è la depilazione ideale? Crema depilatoria? Rasoio a lama? Ceretta a caldo? Depilazione a Strappo? A lamina? Ceretta a freddo? Ceretta tiepida? Epilatore elettrico? Sbiancamento? Filo orientale? Elettrodepilazione? Sonda? Laserepilazione? Depilazione con Onde Elettromagnetiche? Qual è il metodo che dà migliori risultati: niente peli incarnati, niente brufolini, ricrescita più lenta?

Se esistono tanti metodi di depilazione è perché nessuno è perfetto! Ognuno ha vantaggi, inconvenienti, per lo più di ordine pratico (facilità e rapidità piuttosto che crescita più lenta) piuttosto che di ordine puramente "medico". Ma nessuno è definitivo perché nessuno agisce sul bulbo pilifero, come invece fa l'elettrocoagulazione, più lunga e costosa, o le nuove tecniche laser, ancora molto costose.

La tecnica migliore è quella che tollererai meglio, che ti darà meno problemi. La tolleranza ad un metodo di depilazione varia estremamente da una donna all'altra. Alcune donne sono allergiche ad alcuni prodotti, altre no.

Perciò non c'è niente di meglio che provare, meglio di qualunque consiglio più o meno teorico. Bisogna quindi provare i metodi di depilazione, uno per uno, e giudicare da sè: tendenza a provocare brufoli, velocità di ricrescita del pelo, rapidità di utilizzazione e costo sono dei buoni criteri di giudizio!

Alcune categorie:

Acquisti online - News lavoro - Stream Tv - Educational - Bambini - Disegni da colorare - Immagini e sfondi - Diritti umani
Web radio - Viaggi e vacanze - Video e web news - Ambasciate e consolati - Automobili - Autonoleggio - Camere di commercio
Compagnie aeree - Facoltà universitarie - Lavoro - Ministeri - Moda - Oasi e parchi naturali - Organi istituzionali - Parchi tematici
Siti istituzionali - Istruzione e formazione - Terme - Treni - Voli - Aeroporti ....e molte altre.

Cerca nel web con Google e Zerboni.com



Zerboni.com - Cerca siti internet e pagine web - © - All rights reserved - Italy - P.Iva: 12098458153