English Italiano Espanol
Home
Aziende - Software
Educational
Pubblicità - Promozione
Esempi Web - Utility
Info & News
Mappa del sito

Dove va il Web? - Considerazioni - Definizione

I termini usati per riferirsi al sistema che stai usando per leggere questa pagina elettronica sono 3.

  • Web
  • Wolrd Wide Web (abbreviato: WWW)
  • Internet

Definizione di Web: letteralmente "Ragnatela".

Definizione di World Wide: letteralmente "Mondiale".

Percui Web, World Wide Web o Internet si possono considerare sinonimi e significano sommariamente:

Ragnatela Mondiale.

Per "Ragnatela Mondiale" si intende un insieme di computer sparsi nel Mondo collegati e comunicanti tra loro.



Comunicare o non comunicare?



Il Web è un grande strumento di comunicazione.

Questo è un assioma innegabile.

Come strumento di comunicazione se esso dovesse rispettare completamente questo attributo verrebbe stravolto dallo stato attuale.

Come daltronde è innegabile che le persone si connettono ad internet esclusivamente per il desiderio di comunicare qualcosa e di sapere qualcosa, sia che sia gioco, divertimento, interesse, cultura, curiosità, noia o studio le persone vogliono....conoscere, comunicare ed informarsi ( Informazioni ).

Effettivamente potremmo dire che le persone amano....sapere ed amano...informarsi perchè sapere ed informarsi sono gli strumenti che ci consentono di sopravvivere al meglio.

Il desiderio di comunicare qualcosa in internet è in continua crescita di numero e qualità perchè Internet è un sistema economico, facile, versatile e veloce per comunicare e questa garanzia di comunicazione esiste ed esisterà se coloro che forniscono i veicoli per questo servizio sapranno organizzare i meccanismi che controllano, regolano ed organizzano tutte le informazione presenti nel web considerando in primis un fattore:

L'informazione ed il dovere di informare correttamente le persone.

Sempre più aziende hanno capito l'importanza di....Comunicare, informare ed essere informati e che la comunicazione od il potenziale di comunicazione è un fattore di primaria importanza nello sviluppo, pianificazione ed espansione di una azienda, di un gruppo, di una società o di ogni singolo individuo.

La necessità di "farsi conoscere e far conoscere i propri prodotti e servizi" è una delle prime azioni da farsi per iniziare bene una qualsiasi "campagna Marketing".

Campagna Marketing Web o non che sia.

In queste poche parole, cioè: "farsi conoscere", è riassunto uno sforzo preciso, una azione precisa, una definizione precisa ed un passo fondamentale per qualsiasi tipo di attività, personale o pubblica che sia.

Percui....

FateVi conoscere e fate conoscere i VOSTRI prodotti e/o servizi.

Ovviamente i vostri prodotti e/o servizi dovranno avere il più alto livello di qualità possibile cosicchè da poter concorrere vittoriosamente e qua lasciamo spazio al vostro ingegno ed alla vostra capacità di essere informati ed alla vostra abilità nel trasformare la vostra conoscenza in idee produttive.



Essere o non essere?



La vostra divisione, dipartimento o sezione che si occupa di Internet, se organizzata nella maniera opportuna è uno strumento potentissimo perchè il Web amplifica il vostro potenziale di contatto. Azienda o persona fisica che siate.

Tutto qua.

Se si infrange questo concetto non si ha espansione di nessun tipo.

Se si applica completamente questo concetto si ottiene...espansione.

Qualsiasi idea è sempre ben accetta a patto che consenta, tramite analisi statistica di verificarne la effettiva espansione.

Qualsiasi progetto deve essere garantito e/o accompagnato da una analisi statistica di espansione altrimenti non se ne può controllare l'andamento generale e ne può conseguire non controllo della situazione e potenziale caos nella pianificazione delle strategie future percui eventuale possibilità di...insuccesso.

Il web segue queste regole.

Bisogna sapere innanzitutto molto bene che cosa si produce, e quali sono i propri prodotti da presentare e promuovere.

Bisogna sapere quali sono i propri prodotti e sottoprodotti.

Realizzato e fatto questo non rimarrà altro che decidere COME presentarli.

E qua entra in gioco una delle branche della promozione presente e futura:



Il web e la tua pianificazione?



Il web, dopo anni di "amorevole costruzione" sta lentamente stabilizzandosi ma ci vorranno almeno altri 5 anni (oggi 13 gennaio 2008) prima che si sentano gli effetti di una vera coordinazione internazionale che controlli, certifichi ed imprima una spinta chiara e forte sugli standard web anche se direttive ed alcune leggi sono state emanate in merito.

Ciò non toglie che pianificare ora BENE una attività web non porti benefici. Anzi, in questo turbinio di software, applicativi, database e pagine dinamiche personalmente percepiamo un lento ma progressivo riordino delle regole.

Ce ne accorgiamo perchè monitoriamo continuamente il comportamento di motori di ricerca come google, altavista, yahoo, msn, aol e molti altri ai quali facciamo un plauso per l'enorme impegno profuso in questi anni e vediamo, da nostre analisi oggettive che qualcosa sta progressivamente cambiando e migliorando. Vediamo lo sforzo del miglioramento negli algoritmi di scansione delle pagine web dei motori di ricerca comprendendo il notevole sforzo mentale e tecnico a cui sono sottoposte le aziende creatrici dei vari motori di ricerca.



Statistiche? Si o No?



In un mondo come Internet, popolato di computer un poco di automazione non guasta percui anche il monitorare gli "andamenti web" ( trend ) del proprio sito è quasi un obbligo.

Tramite le statistiche è possibile programmare con una certa precisione le strategie e gli "andamenti" (trend) presenti e futuri del proprio sito altrimenti si corre in rishio di piombare in quel tipo di situazione o stato d'animo del tipo: Il mio sito? Boh! Si, grazie, ce l'ho!, sta bene, le pagine sono sempre colorate e non si sono sbiadite e ci entrano regolarmente mio zio, mia cugina e la segretaria!

Con questo approccio difficilmente si combina qualcosa di buono a medio o lungo termine percui organizzarsi è un imperativo.

L'uso di statistiche in un sito web è un fondamento ed uno strumento vitale quanto la vostra abilità di saperle interpretare.

Essere posizionati o non posizionati sui motori di ricerca non significa non avere accessi. Sicuramente Vi consigliamo anche il posizionamento perchè è una "freccia in più al vostro arco".

In internet esistono persone che dichiarano la propria forza propugnando "il numero di accessi giornalieri al proprio sito". Questo è lodevole, propositorio e fà pensare che comunque ci sia stato del duro lavoro e lascia ben sperare sulle capacità di web marketing di queste persone ma bisogna usare sempre buon senso e di questi siti verificarne:

  • 1. I tempi di permanenza dei visitatori (fate di persona una verifica che il sito da Voi preso in oggetto non abbia strani "giochini" dove intrattenere inutilmente i visitatori facendoli navigare tra pagine e pagine senza offrirgli un prodotto reale).
  • 2. Verificare che effettivamente il sito comunichi ed informi su qualcosa di valore.

Internet è piacevolmente buffa. Può succedere di trovare siti "malmessi" e scoprire che contengono vere informazioni e siti ai quali apparentemente "perfetti" ma.....di vere informazioni....nulla. Vero?.

Si possono trovare siti web dove non si riesce a capire se siano una pubblicità unica o se la loro informazione sia la stessa pubblicità di e con cui sono fatti.



Qual'è la vera informazione?

- definizione:

La vera informazione è quella cosa che soddisfa e riempe l'interesse di qualcuno su qualcosa percui era arrivato lì.

E' quella cosa che introduce nella mente del visitatore o del cliente il "dato giusto", "la conoscenza giusta", e "risponde correttamente alle sua domande". Ovvero soddisfa sufficientemente alla richiesta di informazione che cercava e gli consegna "Il dato che cercava ed il motivo percui era arrivato li".

Si potrebbe dire che una buona informazione "illumina" la mente di un visitatore perchè ogni persona non è mai che "per caso" acceda ad un sito. Essa vi arriva per vari meccanismi ma la sua intenzione è chiara. Ovvero:

L'interesse per qualcosa e l'intenzione di scoprire qualcosa utile alla propria vita, alla propria cultura, alla propria sopravvivenza del momento. Sia che essa sia utile, ludica o urgentemente necessaria.

A questo punto si ha vera informazione ed a questo punto si ha assolto al dovere di informatore.

A questo punto si avranno sicuri accessi al proprio sito internet, alla propria azienda, alla propria....vita.



I "Mercanti del caos"



Ci è capitato di sentire teorie "curiose" riguardo alla strutturazione di un sito per far si che esso appaia ai primi posti sui motori di ricerca o perchè si possa "convogliare traffico di visitatori ed aumentare i tempi di permanenza nelle proprie pagine" descrivendo tecniche esclusivamente volte a catturare l'interesse ed i click del visitatore e non ad ....informarlo.

Internet rischia di diventare una corsa caotica al posizionamento, un puro tentativo di "avere click", non persone interessate ed informate.

"E' il click che conta"....alcuni dicono.

Altri continuano a fare il loro lavoro onestamente con passione e costanza e siamo certi che questo loro atteggiamento verrà premiato in futuro perchè il web prenderà inevitabilmente quella direzione.

Sembra che non conti la persona e ...cosa le si dice, cosa le si scrive o cosa le si insegna o, tanto per essere monotoni....cosa le si comunica nelle pagine web.

Questo tipo di atteggiamento purtroppo non potrà funzionare se non per brevi periodi.

Sono anni "pericolosi" sotto questo aspetto.

Attualmente manca una diffusa cultura della navigazione Internet anche se la gente per un fatto naturale (e perchè riteniamo non sia fondamentalmente stupida) sà sommariamente riconoscere quando un sito offre una qualche tipo informazione.

Comprendiamo lo sforzo immane delle amministrazioni pubbliche nel cercare di capire come regolamentare e/o legiferare internet.

Internet ha cambiato il mondo e lo sta cambiando giorno dopo giorno perchè è il prodotto della voglia di sapere e comunicare dell'uomo.

Ogni assioma, legge, regola o tecnica per il web dovrebbe principalmente salvaguardare il principale fondamento su cui si fonda il vivere:

Il diritto alla comunicazione ed il dovere di farlo.



Quando un sito Comunica qualcosa è.....UN SITO....... WEB.



Il nostro augurio è che possiate mai più essere gli stessi.



Percui...Comunicate.



Lo staff.

dati sito